Archive for the ‘Trucchi e consigli’ Category

I wallpaper sociali ed altro

Alcuni giorni fa, ho criticato un particolare uso dellle reti sociali. Due lettori mi hanno scritto per esporre le proprie convinzioni e chiedere delle delucidazioni sull’argomento.

Rispondo loro, velocemente, tramite questo post.

Non sono contro il web 2.0 (definizione tuttavia che non mi piace, priva di un significato reale). La mia invettiva faceva riferimento alle derive negative nate del concetto iniziale.

Per dimostrare la “buona fede” di quanto sostengo, oggi, propongo un sito alla vostra attenzione, catalogabile come “innovativo”.

Si chiama socwall ed è un esperimento, ancora in fase beta, legato alla creazione di un database di immagini per desktop, ad alta risoluzione. I wallpaper vengono giudicati e votati direttamente dalla comunità. L’idea, seppur allo stato embrionale, è molto interessante. Sono molti i risvolti positivi che potrebbe assumere il progetto. Auspico abbia un seguito.

Annunci

Man pages a colori

Nel caso in cui il metodo riportato nel post precedente non fosse applicabile (si sta lavorando, ad esempio, su un server in modalita testuale) e’ possibile, comunque, aumentare la leggibilita’ dei manuali attraverso il comando most.

1. Installazione programma (Debian-like os)
$ sudo apt-get install most
2. Settaggio variabile d’ambiente

$ export PAGER=/usr/bin/most

Per rendere permanenti le impostazioni si puo’ utilizzare il file ~/.bashrc.

Manuali in formato pdf

Spesso capita di dover rintracciare un’opzione specifica di un dato comando.

La lettura del manuale attraverso la shell, puo’ risultare gravosa per la vista soprattutto se l’operazione e’ ripetuta frequentemente.

Con una semplice procedura e’ possibile porre rimedio a tale imprevisto generando una versione pdf stampabile delle man-pages desiderate.

Di seguito sono riportati i due passi fondamentali, coi relativi commenti, da seguire nel caso del compilatore gcc:

1. Formattazione in PostScript
$ man -t gcc > gcc.ps

2. Conversione in formato pdf ed eliminazione file ps
$ ps2pdf gcc.ps && rm -f gcc.ps

gnu c/c++ compiler

Winkey – KDE 3.5.4

Esiste un modo per utilizzare il tasto windows, presente sulla tastiera, per avviare il Kmenu? Si.

La procedura da seguire e’ semplice e puo’ essere portata a termine velocemente.

Copia della keymap table corrente
$ xmodmap -pke > .xmodmap

Apertura di .xmodmap
$ pico .xmodmap

Modifica del file
keycode 115 = ISO_Level3_Shift

Impostazione delle relative opzioni nel centro di controllo (Regional&Accessibility)
Keyboard Layout —> Xkb Options –> Enable xkb options –> Third level choosers –> Press any of Win-keys to choose 3rd level
Keyboard Shortcuts —> Shortcut Schemes –> Panel –> Popup Launch Menu

Creazione di uno script in $HOME/.kde/Autostart per il caricamento dei settaggi personali ad ogni avvio
$ pico xmodmap_auto
#!/bin/sh
xmodmap /path/to/.xmodmap

$ chmod +x xmodmap_auto

Per completezza desidero segnalare un inconveniente: puo’ capitare di dover rimappare alcuni meta-tasti che consentono l’uso di simboli speciali.

The pussy theory

Edit: Il titolo e’ audace, lo ammetto, ma il post vuole essere una semplice constatazione di quali siano realmente gli interessi dei navigatori italiani (alla faccia delle statistiche, pubblicate tempo fa, sugli utilizzi mirati del web da parte degli utenti!).

C’e’ un solo modo per scalare velocemente le tette – heim pardon – volevo scrivere le vette! Quale? Vedi post precedente. Il titolo comunque e’ auto-esplicativo, non vi pare?