Archive for the ‘Hardware’ Category

Regalo di primavera: dell mini inspiron 9

Ho aspettato. Esitato. Alla fine, ho ceduto.

Per necessità, ed in faccia alla crisi globale (si può dire?), ho approfittato di un’offerta “speciale” e di uno sconto supplementare, per comperare un netbook dell.

Con una spesa abbordabile, e senza svuotare il portafogli (di conti in banca ormai è meglio non parlarne!) son riuscito ad acquistare un sistema capace di fornire sufficienti prestazioni in ambiente mobile.

Le specifiche scelte? Cpu intel atom n270, display 8,9” wsvga, intel gma 950, 1 GB di ram, ssd da 16GB,  bluetooth, scheda wifi b/g, batteria standard, cover di colore bianco, ubuntu (distro sostituita da linux-mint).

Il subnotebook si è rivelato, finora, un compagno di viaggio affidabile durante le lunghe, ed a volte noiose, trasferte di lavoro in Francia ed Europa.

Le persone interessate al prodotto, possono ottenere approfondimenti o informazioni aggiuntive sul sito mydellmini.

A plus!

Annunci

Sony Ericsson GC85 e “Dapper Drake”

Avere a disposizione un ufficio mobile è per molte persone essenziale.

La possibilità di comunicare con i propri contatti, effettuare rapide ricerche o accedere ad una postazione fissa, ovunque ci si trovi, è una caratteristica rilevante in diversi ambiti lavorativi.

Settare ed utilizzare su una linux-box una connessione edge è relativamente semplice e non richiede particolari abilità.

Di seguito riassumo, brevemente, i passi da seguire.

1. Caricare, se necessario, i moduli software che gestiscono la scheda pcmcia
$ lsmod | grep pcmcia
pcmcia 40508 1 serial_cs
pcmcia_core 42640 3 pcmcia, yenta_socket, rsrc_nonstat

2. Inserire la card nell’apposito slot

3. Controllare i messaggi d’output del kernel
$ tail /var/log/messages
kernel: pccard: PCMCIA card inserted into slot 0
kernel: pcmcia: registering new device pcmcia0.0
kernel: 0.0: ttyS2 at I/O 0x3e8 (irq = 3) is a 16550A

4. Editare e modificare il file /etc/wvdial.conf
[Default]
Modem = /dev/ttyS2
Baud =
230400
Init1 = AT+CFUN=1,1
Init2 = AT+CGDCONT=1, “IP”, “ibox.tim.it”
Dial Command = ATDT
Modem Type = Analog Modem
Phone = *99***1#
Username = no_user
Password = no_pwd

5. Lanciare wvdial
# wvdial
–> WvDial: Internet dialer version 1.55
–> Initializing modem.
–> Sending: AT+CFUN=1,1
AT+CFUN=1,1
OK
–> Sending: AT+CGDCONT=1, “IP”, “ibox.tim.it”
AT+CGDCONT=1, “IP”, “ibox.tim.it”
OK
–> Modem initialized.
–> Sending: ATDT*99***1#
–> Waiting for carrier.
ATDT*99***1#
CONNECT
–> Carrier detected. Waiting for prompt.
–> PPP negotiation detected.
–> Starting pppd at Sat Jun 17 15:11:15 2006
–> Pid of pppd: 7766
–> local IP address *
–> remote IP address *
–> primary DNS address *
–> secondary DNS address *

6. Interrompere la connessione
CTRL+C.

La configurazione riportata come esempio puo’ essere adattata alla proprie esigenze:

  • usando i parametri forniti dall’ isp;
  • inserendo stringhe di inizializzazione specifiche per l’hardware adottato.

WLAN cards e gnu/linux

Una banca dati contenente una lista di schede senza fili supportate dal “pinguino” puo’ essere consultata a questo indirizzo.

Il promotore dell’iniziativa è HJ Heins.

La base del progetto è stata la raccolta di informazioni, iniziata tempo fa, da parte di AbsoluteValue Systems.