Barcamp: una semplice riflessione

Avete anche voi la sensazione che questi eventi abbiano perso molto del fascino iniziale?

Visitando “virtualmente” le diverse manifestazioni, in giro per l’Italia, potrete notare come le non-conferenze siano popolate sempre dalle medesime persone.

I barcamp sono diventati espressione di una élite informatica.

Il significato è stato iper-stressato e snaturalizzato.

Allo stato attuale, mi pare che la connotazione primaria sia rintracciabile in un ritrovo fra gruppi di conoscenti e/o una presentazione turistica di bei luoghi.

Mettendo da parte alcuni interventi interessanti e peraltro molto validi, dove è finito il ricircolo delle idee? L’innovazione? L’anti-conformismo?

Annunci

2 comments so far

  1. kOoLiNuS on

    questo commento è stato fatto già ai tempi del barcamp di Torino, che fu il secondo, nello scorso inverno …. magari partecipando in prima persona potresti “contribuite attivamente” al cambiamento, scrivere quel che scrivi è – invece – fine a se stesso.

    stammi bene !

  2. atidem on

    Ho espresso una semplice osservazione _pubblicamente_.
    Il fatto che sia consultabile da *tutti* la rende, a mio avviso, non più “fine a se stessa”.

    Curiosità: mi piacerebbe sapere quale sia stata la risposta che “la casta” ha dato alla critica torinese.

    Buone vacanze.

    -atidem-


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: