Risparmio digitale

Guardo poco la tv. Non si tratta di snobismo, per come qualcuno potrebbe credere, ma di semplici “predilezioni culturali alternative”.

Nella mini-lista personale delle trasmissioni preferite compare Reporter.

La scorsa sera si è parlato, seppur brevemente, di software opensource.

A parte l’errore compiuto dal giornalista di attribuire un legame diretto fra gratuità e programmi liberi, è stata presentata un’esperienza significativa compiuta nella provincia autonoma di Bolzano.

In Alto Adige, alcune scuole ed enti pubblici hanno operato una completa migrazione, dei propri sistemi informativi, verso strumenti floss.

Si tratta, senza alcun dubbio, di un buon esempio di amministrazione delle risorse finanziarie che potrebbe essere utilizzato come case-study in molte altre realtà italiane dove lo spreco è di casa.

Annunci

1 comment so far

  1. io on

    ciao :)… sono uno dei partecipanti al master free software upgrade, svolto sempre a bolzano, e ideato dal antonio j. russo, il protagonista del video 🙂
    in questo mio post un breve riassunto di tutto:
    http://www.ziopippo.net/myinternship/?p=40
    ciao


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: