Jose Gonzalez

Ho scoperto questo cantautore svedese grazie ad un amico. Il 5 maggio scorso, ho assistito ad una sua esibizione a Milano.

Dopo il concerto non ci ho messo molto ad acquistare Veneer – il suo primo album.

Il cd, prodotto da un’etichetta indipendente, contiene circa trenta minuti di suoni intensi e malinconici. I brani sono lenti, sospesi e delicati; molti rievocano i ritmi della bossa o del flamenco.

A detta degli esperti, le contaminazioni principali provengono da Drake, Smith, Buckley. Grandi nomi a cui si aggiungerà al piu’ presto anche Gonzalez, ne sono certo.

Buon ascolto!

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: